LA SEDUZIONE

 

Cari lettori e care lettrici, buonasera.

Oggi, per vostra sfortuna, vorrei spendere qualche parola “seria” su un argomento molto trattato in ambito amoroso: la seduzione.

Certo, perchè la seduzione è il primo momento in cui comincia l’ approccio con l’altro sesso.

Al riguardo vorrei sdoganare il falso mito che recita pedantemente :”Le donne sono attratte solo dai fustacci”.

Non è sempre vero. Le donne sono “creature” molto più intelligenti e meno materialiste di quanto pensiamo. Seppur vero è che l’uomo scolpito quasi fosse un bronzo di Riace fa certamente il suo effetto positivo su una donna, altrettanto vero è il fatto che se l’uomo in questione non possiede una sua personalità, esso non andrà da nessuna parte.

Dunque, quali sono i fattori che, secondo me, fanno colpo su una donna?

Vediamoli assieme.

LO SGUARDO

Elemento fondamentale nell’approccio con le donne è lo sguardo.

Il modo in cui guarderete una donna avrà una ricaduta fondamentale sul suo interesse. 

La donna va guardata negli occhi, deve capire il vostro pensiero (malizioso o  meno) attraverso i vostri occhi. Non fate l’occhiata da pesce lesso o sforzato come se voleste muovere un bicchiere con la sola forza del pensiero. Guardatela e fatele capire che vi interessa. Quando vi parla fatele capire che la state ascoltando. Le donne amano molto il contatto visivo. Attenzione però a non metterle in imbarazzo.

Molte donne, quindi, affermano che una bella occhiata misteriosa e intensa rende l’uomo assai interessante.

L’ASCOLTO

Come accennato nel punto precedente, se siete belli ma con disturbi dell’attenzione le vostre chances di far colpo si troveranno vicine all’ 1%.

Mentre la signorina vi parla prestatele attenzione. Non cominciate a pensare al mercoledì di coppa o al torneo di calcetto con i vostri amici. Cercate di ascoltare ma, soprattutto, di fare domande. Dimostrerete vero interesse. Certo è che ,se lei vi sta parlando di quanto la sua cagnetta sia viziata e voi le risponderete con “ Domani ho la partita” le speranze di sedurla saranno lontane.

LA SIMPATIA

Fondamentale. Le donne amano ridere. Amano gli uomini divertenti, spensierati e ironici. Se fate ridere una donna (non mettendovi le patatine del bar nel naso ma con battute intelligenti) avrete già guadagnato parte del suo interesse.

Siate divertenti, siate ironici anche nei confronti dei vostri stessi difetti. Una donna che ride è una donna felice. E una donna felice è più propensa a cominciare una relazione con un uomo che la rende tale.

GLI ARGOMENTI

Eh dai, uomini! non siate banali!

basta con le solite domande come “ Quali sono i tuoi hobby?” oppure “Fai qualche sport?”. 

Impostate la conversazione chiedendole ad esempio “ Dai, raccontami un po’ chi sei!”. 

Le darete modo di cominciare un discorso articolato che poi porterà voi a farle delle domande inerenti alla sua persona (vendesi punto 2) e che le farà capire che provate un serio interesse.

I DETTAGLI

Le donne sono molto attente. Se avrete un modo di vestire particolare o una qualche peculiarità che vi rende unici allora avrete delle speranze. 

Un occhiale, una giacca o una scarpa particolare possono essere alcune cose che faranno capire alla signorina la vostra personalità, discostandola dalla banale normalità.

 

Questi sono alcuni dei miei pensieri, semplici opinioni che ho potuto costatare personalmente grazie anche ad alcune confidenze di amiche.

Mi farà piacere se vorrete commentare concordando o disapprovando le mie riflessioni.

Questo sarà uno dei pochi articoli “seri”, ve lo prometto.

Un saluto dal vostro serissimo

P.G.